accedi   |   crea nuovo account

Anima nera

Su le corde di un violino
tra un la la e un re sol,
trasporto l'anima mia
nella immensità celestiale,
che non conosce odio,
ove tutto roseo ruota
fra angeli che
non conoscono bandiere,
non sanno distinguere
li colori de la pelle,
ma penetrando in fondo
scartano ogni anima nera.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Marysol il 18/07/2015 09:58
    Su note celesti, vola il tuo poetare, che tutto monda e il nero scaccia, fosse cosí vero che l'anima si possa mondare in un ardito volo...
    Bella la tua rappresentazione... da interpetare ancora... da emulare nel contenuto... diretta a chi?
  • Rocco Michele LETTINI il 18/07/2015 05:57
    In un solo colore la vita... Divino Don...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0