PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

I Fiori del Tempo

Chi ama
richiama a sé l'operare esplosivo dell'infinito

raccoglie fiori nei fossi anche dove ori di sole non ci sono

insemina
deserti

con lacrime di vento scorre nei fiumi

e
quei segni rossi sui fianchi?

 

2
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maurizio Cortese il 23/07/2015 14:04
    Enigmatico finale: solo quello lascia l'amore?
  • Verbena il 22/07/2015 23:28
    Il miracolo che avviene quando l'amore si fonde con il creato, il Creatore "è" amore. Bellissima
  • Sergio Fravolini il 22/07/2015 17:08
    È un testo con il titolo ch'esprime tante primavere.
  • Rocco Michele LETTINI il 22/07/2015 07:56
    L'impossibile sa anche germogliare primizie mai colte... Fantastico Vincè.

1 commenti:

  • Marysol il 22/07/2015 09:51
    L'amore è di certo il motore del mondo, la tua riflessione va al miracolo della vita anche laddove sembra non esserci nulla...
    Sui fianchi della terra talvolta vediamo i segni della nostra scelleratezza... conserviamo il creato, è davvero l'unica ricchezza

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0