accedi   |   crea nuovo account

A Piedi nudi nell'Alba

La voce dei Tuoi mattini
colora i miei pensieri
e
tutte le infanzie del mondo

è così che vorrei ascoltarti anima mia
in ogni istante

architetta
e
genitrice di un violino ad incrociare destini

nel vederti passeggiare a piedi nudi nella mia zona notte abbraccerò la purezza dell'alba

e
sospinto da velieri d'azzurro

Ti farò mia

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 25/07/2015 09:47
    Eccezionale decanto curato nelle sue particolarità.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0