accedi   |   crea nuovo account

Epitaffio in sesta rima ad endecasillabo

L'umana rotta, la vita e la sorte
ove la gente da sempre singhiozza.
Tra gioie, stenti, affetti e poi la morte
salga possente un urlo dalla strozza
d'eterne lodi e di devote grida
verso colui ch'alfine tutto guida.

 

3
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 01/12/2015 12:21
    molto bella Sergio.. endecasillabi.. verso colui ch'alfine tutto guida.
  • Don Pompeo Mongiello il 30/07/2015 17:37
    Un serto dovuto e sincero èer questa tua bellissima!
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2015 14:54
    Alla fine... sempre a solo Dio... ad accettarci... a premiarci... a condannarci... Una validissima sestina.

2 commenti: