accedi   |   crea nuovo account

Un luogo antico

Son tornato oggi in un luogo antico,
ancora lì il bidone rugginoso come
un tempo e sul tetto quella tegola
distorta lì a diriger con rigor l'acqua
piovana fino al segnato giusto segno,
e accanto alla tettoia appeso un nodoso
ampio mestolo di legno, ma non più
qui le ben spianate aiole né di nera terra
ben curati monticelli solo rovi e sterpi
dove s'apriva la vision di verzure e fiori,
a terra poveri secchi rami dell'albicocco
amico e poi non più in quest'orto amico
a fumar il caro vecchio contadino amico
lieto d'agreste duro lavor gli arnesi smessi

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/07/2015 18:19
    Con te ritrovo sempre l'amico passato... le mie gioie... i miei sollazzi... Tutto è malinconica nostalgia. Lieta serata Giuseppe.

2 commenti:

  • Domiziana Gigliotti il 29/07/2015 16:19
    Ritornare nei luoghi dove abbiamo vissuto ritorna sempre una strana malinconia e i ricordi si fanno vivi.
  • Vincenzo Capitanucci il 29/07/2015 07:09
    un luogo antico.. amico.. dove non più .. molto bella. Giuseppe..

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0