accedi   |   crea nuovo account

L'Andare nelle nevi eterne

Era fiamma
fredda

fiocco
bisognoso di carezza anche in piena d'estate
come
se non bastasse un fiume di sangue a riscaldarla

le Sue gambe

come le Tue
come le mie

sembravano fossero rimaste imprigionate nella neve di un inverno inscindibile dalla Sua anima

l'amai così tanto dal profondo del mio cuore da far soffermare Dio nell'oasi del Suo viso

e
renderti
all'eternità a cui appartenevi

 

2
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/07/2015 10:09
    STUPENDA VINCE'... L'AVER SCIOLTO L'ICEBERG DELL'AMORE... SONO DA TE COTANTO POETAR

1 commenti:

  • denise il 30/07/2015 16:08
    l'amai così tanto... da far soffermare dio nell'oasi del suo viso... che meraviglia... complimenti.. è perfetta

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0