PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il treno dei passeggeri

Oggi il treno non conosce più stazioni e i passeggeri prigionieri di un codice a sbarre osservano da dietro il finestrino lo sfilare veloce dei paesaggi schiene di monti si alternano a braccia di mare ed il trattore vicino al fosso sembra una mano abbandonata ad un ricordo di solchi

Sarà il tunnel il capolinea dei loro sensi di colpa e dei loro sogni?

 

1
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro Volpes il 30/07/2015 19:20
    Sembra che questo sia il tuo viaggio nei tuoi sensi di colpa, ma forse non riesci a uscire dal tunnel seppur breve.
  • Rocco Michele LETTINI il 30/07/2015 12:04
    Intelligente e ben elaborato verseggio. Il mio elogio e le mie ***** di merito.

1 commenti:

  • denise il 30/07/2015 16:07
    malinconico il tuo viaggio...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0