PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Un prato

Svelato è l'inganno della nostalgia
era sottile come un filo d'erba
quasi cedevo alla sua dolcezza quando. . .

(verde brillante, un prato sterminato,
il canto dei grilli al tramonto)

. . . d'improvviso notai il retrogusto amaro:
"è davvero così lontana da me la purezza?"
Si sciolsero lacrime di gioia e rugiada!

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • antonio pascarella il 05/08/2015 14:11
    Svelato è l'inganno della nostalgia
    era sottile come un filo d'erba
    quasi cedevo alla sua dolcezza quando. . .

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0