accedi   |   crea nuovo account

Puer

E l'acqua d'estate è più buona
Fresca, lieve, libera, ha i sapori
Degli alberi
E la voce delle cicale

Me ne porge una coppa
Il tuo bimbo
Il suo sorriso
È un anagramma ben riuscito
Dice
Non lasciare imprigionati i desideri
In gabbie tristi o
In urne ittiche

Nato nell'azzurro settentrione
Esprime un'idea che abbiamo anche
Noi
Vissuti dove il mare è una linea
Di pura luce

Non si può catturare il mistero perché
Dopo un giorno
Perde la sua gioia
Intrecciata di morbidi
Istanti

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 06/08/2015 18:08
    Discutibile l'azzurro settentrione, poiché e molto più azzurro e pulito il mare nostro del meridione. Anzi Favignana è una perla in mezzo al mare.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/08/2015 11:21
    Un intelligente verseggio fresco di muovo. fresco do cercato diverso. Fantasticamente forgiata.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0