PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pensare d'estate

L'amore non vuole pensieri
Gli angeli sì, aspettano
L'estate per pensare
Tra il caldo e lo
Sferragliare
Di tram
Un
Minuto
Ha la forma
Preziosa della
Luna che scompare
Nel lungo giorno di fuoco
A che serve pensare d'estate?

Pensare è tornare
Un secolo indietro
Tra le preghiere
Cercate non dette
Dietro il mercurio
Di uno specchio
Non ha parole ma
Immagini annerite
E sempre distorte
Della vita presente

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 08/08/2015 11:35
    Una sequela per riflettere in diligenti versi corredati... Sereno weekend.
  • Vincenzo Capitanucci il 08/08/2015 07:15
    pensare è tornare un secolo indietro.. forse anche millenni ... sentire sferragliare (l'avevo in mente questa parola stanotte ma non l'ho usata.. era nell'aria.. ) un tram o un treno sui binari dell'anima.. l'amore non pensa..è un minuto attimo di luna.. e da un angelo trasformato in poetico pensiero..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0