accedi   |   crea nuovo account

La cera ( et pourquoi? )

Ancor prima
di lacerarsi
e
di consumarsi in petto

disse

eppur qua
in questo corpo

c'è
profumo

e
anima di eternità

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 13/08/2015 14:43
    Una chiusa che ci ricorda la dolcezza che ancor sopravvive ner monno... STUPENDA

2 commenti:

  • silvia leuzzi il 13/08/2015 18:14
    Quel che vede poesia e che mostra a noi un gioco di specchi e di metafore. Ciao Vincenzino
  • Ugo Mastrogiovanni il 13/08/2015 12:47
    Questi brevissimi versi lasciano un sibilo di genialità, mentre non posso non sentire quello che il nobil sesso emette in contemporanea dei relativi strappi!
    Enzo, perdonami se ho sbagliato interpretazione!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0