PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Aspettando il sole

Smarrita nella notte
cerco la luce.
Guardo le stelle,
sono in attesa.
In attesa di cosa!
Passione,
tormento,
trasporto,
angoscia,
dolore.
Tutto ciò mi rende cieca.
Non voglio pensare
al futuro, voglio
solo stare con te.

 

2
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 14/08/2015 04:38
    Attendere.. ci allontana da presente.. e ci rendi ciechi.. molto bella Andrea.. voglio solo stare con Te..
  • Rocco Michele LETTINI il 13/08/2015 14:48
    Semplicemente... è l'amare che vuol vincere... Scorsa con interesse Andrea

2 commenti:

  • fortunato campanile il 14/08/2015 11:45
    "... Tutto ciò mi rende cieca.
    Non voglio pensare
    al futuro, voglio
    solo stare con te."

    Ed è per questo tuo desiderio, così delicatamente espresso, che devi cercare la luce... La devi cercare sempre, Andrea. Perché sai dove la trovi?... Proprio nel buio trovi la luce... Nel giorno la luce si confonde e ci confonde. Ma è nel buio più profondo che noi troviamo la Luce, quella più forte. Passione, tormento, trasporto, angoscia, Dolore! È qui, nei loro anfratti che si nasconde l'Amore più vero. ... Una bella poesia. Come al solito!... Come sempre!
  • Ugo Mastrogiovanni il 14/08/2015 08:05
    In questa gradevole opera c'è un dialogo del poeta con se stesso alla ricerca di quel qualcosa che un po' tutti cerchiamo, anche senza conoscerne l'identità

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0