PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nel letto degli amanti

Nel letto degli amanti
I fiori del domani
Si disperdono
Come granelli di promesse
Rimandate dal destinatario al mittente

Nel letto degli amanti
La neve cristallina costeggia
Tutte le bordature
Ma non è freddo ciò che sente il loro cuore
Dischiuso e pulsante
In un cristallo di tenerezza

Sorridono gli amanti
Non hanno conosciuto il dolore
O quello stesso dolore
Che li è venuti a vistare
È un visitatore ottuso
Che non dispiace
Perché più forte è l'amore
Di qualunque sofferenza.

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 15/08/2015 12:58
    gli amanti vivono del loro attimo presente.. i fiori del domani sono incerti.. e nel loro cristallo di tenerezza.. il freddo del dolore.. non può entrare..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0