PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Belvedere

Portate la mia voce
al livello del mare
vicino alle conchiglie
alla sabbia rosa
agli scogli piatti
belvedere unico
di una regina
E date alle stelle il loro argento
sottratto alla luna

In questo tempo non conviene
spingersi troppo in alto
ma con un volante arpeggio
rimanere vicini
alla musica di un sogno lontano
dove si addensa l'ombra degli occhi.

 

3
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 16/08/2015 11:46
    Un concerto di vita dalle note di un adorabile spartito, artistico quanto poetico.
  • Vincenzo Capitanucci il 16/08/2015 11:01
    sì .. non bisogna andare troppo in alto..è nella sabbia.. nelle conchiglie il mio eterno canto..

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0