PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nella valle l'avallo degli infiniti

Nella
valle degli infiniti

non hanno
cima
i monti

i mari
non hanno coste

né fonti
le sorgenti

nella valle degli infiniti
lacrima
lo stupore

eterni
sono gli incontri

interminabili
gli amori

nelle parallele
dei nostri cuori

le linee della mano

non hanno
nessun inizio
e
nessuna fine

sono un meraviglioso punto di luce in movimento nell'universo

 

2
3 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 17/08/2015 11:27
    Veramente sublime questa tua poesia, Vincenzo... immagini non banali che rendono perfettamente il concetto d'infinito... complimenti.
  • Rocco Michele LETTINI il 17/08/2015 07:49
    Infinitamente fulgido... l'aldilà che non conosciamo... Versi da pensare...

3 commenti:

  • Anonimo il 17/08/2015 07:28
    Una bella rappresentazione dell'infinito... immagini che danno respiro...
  • bruno guidotti il 17/08/2015 06:47
    Molto bella questa tua poesia, molto metafisica, con grandi orizzonti, in cui la riflessione si ritrova stupita e sorpresa, bravo.
  • roberto caterina il 17/08/2015 06:05
    Alla ricerca di strade parallele infinite...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0