PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Thanatos e i verbi in oro

Uomo
mani mani
d'Om

Are
di altare
nel fare ascoltare e colorare

Ere
di tempere
per credere cedere e vincere

Ire
di venire
per divenire e offrire

e
non soffrire più nel soffrire

per chi visse rintanato nel proprio io morire è un rinascere in Dio

Are
Ere
Ire

sfuggenti d'infinito

Uomo
mani mani

d'homme

L'oro
è
di casa

oh figlio della notte
e
dell'aurora

come una presente vedova in azione nel verbo di coloro che adoro

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/08/2015 08:40
    Tre coniugazioni per la vita... "per chi visse rintanato nel proprio io morire è un rinascere in Dio... Straordinarietà nel creativo...
  • roberto caterina il 18/08/2015 06:07
    Oro e argento dal sole alla luna in cerca di questo rinascere in Dio...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0