username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Marta

Il pensiero
è
una foschia ed una conchiglia posata sui mari dei silenzi

penso
a Marta

penso
di amarla

vorrei vivere con Lei
ma
un oceano popolato di fantasmi me lo impedisce

forse
non si chiama neanche più Marta

ha cambiato i lineamenti del Suo viso

anche
il colore degli occhi è diverso

ha sempre però le stesse labbra di vento nel pronunciare il mio nome

nel suo grembo d'onda
porta
eternità
e
le pupille della mia anima in luce d'amore

 

0
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/08/2015 08:00
    Molto
    Aspiro
    Ritrovar
    Tenero
    Amor.

    FANTISCO VERSEGGIO VINCENZO. SERENA GIORNATA

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0