PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La notte

Io lo so
la notte è un sogno di primavera travestito da furfante
e nessuno potrebbe immaginare mai
che di notte tutti gli altri sogni che facciamo
sono nient'altro che i suoi figli travestiti da emozioni.

Tutte le notti qualcosa si rompe e si ricuce
qualcosa che ha a che fare col destino.

Io lo so
la notte prima o poi ci rapisce tutti
ma puntuale arriva l'alba di una nuova insperata giornata
e il cuore è allora che comincia a ridere.

 

2
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 19/08/2015 16:38
    Riflessività et espressività caratterizzano questo tuo fantastico verseggio. Buona serata.
  • Vincenzo Capitanucci il 19/08/2015 11:56
    Che bella.. bravo Ferdinando..è piena di vita.. furfante è la notte.. ci mette in un sacco colmo di sogni..

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0