PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il pianto del mare

Ombreggiando
di pallido

malinconico sentore

fulgore
per i nostri tenebrosi occhi

l'anima
d'incestuosa luna

dona
argenteo respiro d'incanto alla notte

il petto del mare

mentre
il sentire di un pensiero in accresciuto germoglio scarpina ululando sulle scale del monte

ansima

e
di pianto si gonfia

 

0
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 22/08/2015 11:34
    E chi come Te, potea lasciare un meraviglioso decanto, vivendo in una ridente cittadina marinaresca...

1 commenti:

  • Anonimo il 23/08/2015 15:55
    Molto bello questo pianto del mare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0