accedi   |   crea nuovo account

Il velo da sposa

Abbiamo
un velo da sposa calato sul viso

sono
quegli attimi eterni dalle labbra appassite

non consumati

soffocati

Tra le braccia dell'infinito l'oltrepassare della soglia

 

2
2 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 30/08/2015 09:20
    Metafora eccezionale dal velo da sposa... Un coprire l'apparenza?
  • roberto caterina il 30/08/2015 09:00
    c'è qusi sempre un velo prima di oltrepassare una soglia, sia essa il matrimonio o altro.
  • Ferdinando il 30/08/2015 07:21
    Splendide immagini... come al solito incanti col tuo modo di fare poesia, Vincenzo... complimenti.

2 commenti:

  • Marysol il 30/08/2015 23:37
    Quel velo forse scherma un po' la realtá, dietro quel paravento diafano, celiamo paure. Lasciamo appassire i giorni, come labbra che attendono invano, e restiamo sempre un po' indietro, per non soffrire, per non morire...
  • giuliano paolini il 30/08/2015 17:14
    È un attimo la vita
    In un istante succede tutto e poi ti trovi a rimuginare a ripetere che cosa è andato e cosa no. Poi il velo da sposa ti arriva e scombussola i pensieri e le azioni. Che sia amore?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0