PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Saluti ritrovati

E i saluti sono dei guerrieri ardenti
Quasi felici amori
Che in liquidi viaggi
Incontrano sospiri
E si disfano gentili nei boschi di castagno

Ma legare insieme quei pensieri
Farne passare l'ombra al tramonto
Allunga il tempo a nostra disposizione
E lascia il disagio in anticamera

Il ricordo allora
Non è vana memoria
Sente il caldo
E il sorriso
Delle cose più care

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 31/08/2015 08:30
    Sono dei guerrieri ardenti i saluti... portano nei nostri cuori il sorriso delle cose più care.. hanno mani di liquida luce e aprono memorie ... anche dei ricci più chiusi.. la soglia..
  • Rocco Michele LETTINI il 31/08/2015 06:47
    "Sente il caldo
    E il sorriso
    Delle cose più care"

    È il ritrovarsi nel saluto ormai perduto. Encomiabile verseggio. Lieta settimana.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0