username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perché lui è

Perché lui sì che paura non ha
lui si che si sente sempre nel giusto;
non ha mai sbagliato
perché ha scelto fin da subito
cos'è sbagliato e cosa no,
gli è andato bene tutto così come non è,
lui è un contrabbandiere di sogni che non sogna più.

In fondo lui ha paura da vendere
in realtà non sa più chi è
a furia di giocare a far il genio ribelle
ha ammazzato tanta gente,
lui è un re senza regno,
un attore senza pubblico,
che continua a recitare la sua penosa parte.

Lui è un contrabbandiere di sogni che non sogna più.

Perché lui vuol fare il duro
ma nudo e fragile è più bello,
quello sicuro
che non chiede mai scusa,
non accetta critiche,
predica bene ma razzola peggio,
fa il burattinaio viziato e stanco
con marionette-persone.

Lui è un contrabbandiere di sogni che non sogna più.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Fabio Realacci il 31/08/2015 14:53
    È una felice dissertazione sui capricci e le smanie della mente umana.
    Naturalmente nel suo caso è un bene che non sogni più chi " predica bene ma razzola peggio". C'è chi non deve chiedere mai perché non trova chi lo ascolta...
    Complimenti gaudiosi.
  • Vincenzo Capitanucci il 31/08/2015 09:03
    Mi sembra la mente umana.. ma potrebbe anche essere il mio vicino di casa...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0