username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Il lunghissimo respiro della notte

Di poco amor Ti ringraziai
per esser Tu

il mio cielo

e
qualunque cosa feci
e
faccia

non sarà mai abbastanza

permisi
al lunghissimo respiro della notte

di portarci via

i corpi

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Andrea Circolo il 02/09/2015 20:26
    Quando l'amore e la poesia si fondono il coacervo che ne è il risultato è totalizzante
  • Anonimo il 02/09/2015 16:02
    Il respiro della notte è complice degli innamorati, momenti di forte intensità emotiva legati ad un amore che ha lasciato il segno, nostalgia per quelle ore vissute senza pensare a nulla, sull'onda della passione... Stupenda Vi bravissimo!!!
  • Rocco Michele LETTINI il 02/09/2015 14:37
    Immersi in un intenso scorrere notturno... è poesia che s'alza. Grandioso Vincenzo.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0