PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Zefiro

Leggeri soffi
di balsami impalpabili
mostrano la tua presenza.
È brezza
sulle piccole onde,
fruscio di carezze
alle fronde.
Del greco dio,
Zefiro è il dolce
e benevolo figlio
che,
nelle primaverili notti
diffonde dei petali l’effluvio.
Invade così la fragranza
la mente che,
nel delicato refolo,
si abbandona
all’incanto del vento.

 

0
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • Giuseppe De Paolis il 28/02/2008 10:46
    versi di una bellezza delicata
  • Giampaolo Angius il 26/02/2008 17:00
    È così soavemente intensa che per un attimo ho sentito un alito di Zefiro tr i capelli. Brava. Serene 24 ore
  • Mario Vecchione il 11/10/2007 19:22
    lirica dal sapore classico, complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0