accedi   |   crea nuovo account

Sul cibo ed il tempo (poesia catartica )

Il tempo corre veloce
e
non v'è modo di fermarlo neanche a metterlo a "zompettare" sull'immobilismo apparente di un tapis roulant

e
più invecchi
e
più sembra intenzionato a battere ogni record di velocità

Ieri
o l'altro ieri

no no
forse era una settimana fa dell'anno scorso

mentre mangiavo due primi e quattro secondi in quattro primi e due secondi

mi son visto in direzione cimitero
correre
i 100 metri in 8 secondi

Alla radio il gruppo Abba di Sion in rima in crociata cantava una vecchia canzone del Quartetto Cetra

Senza età

Se vuoi mantenerti giovane ed essere in tiro con un raggio di sole cibati d'Amore

Mamma mia

Fernando

Mamma mia

 

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 09/09/2015 08:13
    Cibarsi d'amore... per mantenersi giovane... per ritrovarsi gaudioso... per respirare naturale... Sublime decanto Vincè...

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0