PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Riconoscersi

prima di oggi chi ero?
prima d'oggi semplicemente non esistevo.
non è l'incontro dei corpi o il fisico scontro di sguardi,
è il riconoscersi ancor prima di sapere come si è fatti.
ed eri solo presente dentro un pensiero
ti ricamavo dentro ai miei sogni
sperando in fondo che fossi vero.
Non esiste filtro tra noi,
non esiste parola non detta,
ciò che si dice è ciò che l'altro si aspetta.
ho desiderato restar sola e sentirmi libera e senza confini
ma quando mi parli e sorridi
sento che tra le tue braccia è il mio posto.
mi sento viva,
insieme siamo foglio bianco e matita.
Non esiste imbarazzo che duri più di un istante.
sei dirompente, ti attacchi alla mente, ti prendi pezzi di me
pur non essendo presente.
trattengo il fiato per ricordare questi giorni
in cui anche se per poco sei stato realtà
non solo parte dei miei più dolci sogni.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 11/09/2015 12:42
    Non sempre si riesce a trovare quell'appagamento dei sentimenti che si chiama amore... Bellissima poesia!
  • Vincenzo Capitanucci il 11/09/2015 08:42
    molto bella Teresa.. la nostra vita inizia quando si ama.. prima non si esiste..
  • Rocco Michele LETTINI il 11/09/2015 07:50
    "ti ricamavo dentro ai miei sogni"...
    Romanticismo autentico... naturale...
    Lieta giornata Teresa.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0