PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Elvira

Occhi grandi da eterna bambina,
così ho pensato quella mattina,
ed il tuo modo intelligente
di capire cosa vuole la gente,
ti fa apparire tutto semplice e sicuro,
anche quando ti ritrovi davanti, come ostacolo, un muro.
Sei partita, appena ragazzina,
con la felicità di una turista garibaldina,
e ti sei ritrovata, l'indomani, a fare l'immigrante
in un mondo per te troppo grande.
E anche quando il destino ti ha tolto all'improvviso
chi insieme a te la Germania aveva condiviso,
non hai un attimo esitato
e con la tua forza da leonessa hai continuato,
e solo quando i tuoi figli vivevano sicuri
hai capito che i tempi di un ritorno erano ormai maturi.
E così in quella stazione, in mezzo alla confusione,
i nostri destini si sono incrociati in una unica emozione,
quella che il tempo non potrà mai cancellare,
perché nasce dal cuore e rimane nell'anima per farsi amare!!

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0