PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La nebbia veste

La nebbia addenta un altro pezzo di pianura
l'avvolge
come un'illusione che:
scalda
e consola
ma è una promessa sciocca.

Addenta boccone per boccone
questo pezzo di terra calda.

Antica come i suoi sapori
e le sue rovine
fino alla prossima alba.

La nebbia si adagia leggera
è quasi amica,
veste di nuovo il vecchio
e di vecchio il nuovo,
fino alla prossima alba.

 

3
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 16/09/2015 09:44
    la nella nebbia veste.. copre quello che non deve essere visto.. almeno nella mente dell'uomo.. prima che venga l'alba del nuovo.. cmq la si legga dalla pianura o dal monte...è sempre bella..

3 commenti:

  • Gianni Spadavecchia il 18/09/2015 15:10
    é quasi amica la neve, che illude e rapisce un altro pezzo di terra, impadronendosene.
  • frivolous b. il 16/09/2015 16:06
    Ti ringrazio bruno x il bel commento e, se posso, volevo dirti che infatti la mia poesia non vuole esprimere apprensione, poi, del resto, come diceva Eco "solo chi è nato in mezzo alla nebbia può amare la nebbia!"
  • bruno guidotti il 16/09/2015 15:18
    Io credo che il commento, come tutte le cose soggettive lasci il tempo che trova, mi limito quindi all'emozione personale che nasce: e dalla poesia, e dalla pittura, e da ogni forma artistica, la tua poesia si lascia leggere con tranquillità e scorrevolezza ( per quanto mi riguarda); ma non mi trasmette l'apprensione che la nebbia
    che la nebbia incute, comunque bravo.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0