accedi   |   crea nuovo account

Il vuoto dentro

Ricordare per continuare a vivere,
Immagini sfocate che riempiono il mio tempo.
Illusioni ottiche che amplificano l'accaduto,
per poi farmi morire un po',
ancora un po',
per dimenticare quello che di te non c'è.
Cercarti sapendo di non trovarti,
Urlare al vento il tuo nome,
Perché, perché...
Cercare spiegazioni a cui non avrò risposta...
Si spezza l'anima, mi svuoto io.
Vuota vago nella vita ormai sola e cattiva,
ormai solo l'ombra di me.

 

0
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/06/2016 09:56
    Veramente molto piaciuta questa tua eccezionale!
  • Anonimo il 17/09/2015 20:13
    Sofferenza dettata dall'incapacità di colmare il vuoto, ma essere un'ombra non aiuta. Ho letto con interesse la tua poesia.

1 commenti:

  • Sylvia Montanucci il 18/09/2015 12:28
    Credo che analizzarsi e scoprirsi diversa sia l'inizio di un nuovo percoso. È comunque vero che ogni storia che finisce ci lascia un vuoto da colmare e più scettici nei confronti della vita e dei nuovi possibili incontri.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0