username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Luna lampara

Cara Luna,
sorella minore,
cardine delle stelle,
orecchio del cielo,
taciturna spettatrice
del divenire notturno,
di sogni dipinti e
di destini nascosti,
di vite mai incrociate
e di un tempo mai trascorso,
ogni sera di ogni giorno
Io affido
a te,
come un pescatore
alla sua lampara,
i miei pensieri.

 

3
0 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 19/09/2015 07:05
    Andrea s'è fatto... s'è fatto un giro in circolo... ha visto Luna
    come una lampara... scruta il fondo del mare... trasforma il vuoto in abbondanti pensieri... ritorna a terra... stasera niente cena.
  • Vincenzo Capitanucci il 18/09/2015 16:59
    molto bella questa luna lampara.. dove i pensieri.. in luce d'anima.. sono guizzanti argentei pesci ... bella Andrea..
  • Anonimo il 18/09/2015 16:08
    Leopardi riscriverebbe di certo " Alla luna", sentendosi a disagio.
  • Domiziana Gigliotti il 18/09/2015 14:31
    Cerchiamo di affidare i pensieri, le ansie..., alla luna perchè li possa custodire..., saremo sempre noi ad esserne circondati.
  • Rocco Michele LETTINI il 18/09/2015 13:55
    Ho scorso un favoloso verseggio diligentemente forgiato. Lieto meriggio Paolo.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0