username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

La festa della ricerca

Si usano i rami
e la paglia per festeggiare
in primavera e in autunno
l'abbondanza dell'ingegno

Erbe aromatiche
acque trasparenti
e occhi verdi
hanno i colori della leggerezza
che vanno oltre la metafora della
vuota compagnia

E in ogni donna
c'è sempre una tenerezza
che unisce splendore all'anima
Anche nelle
fantasticherie esiste una prima volta

E in ogni uomo si abbrevia la sbadataggine
quando vuole imitare i saggi e il Cielo.

 

1
1 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 23/09/2015 08:17
    Condivisa ed apprezzata questa tua.
  • Rocco Michele LETTINI il 21/09/2015 10:35
    UN ESPRESSIVO QUANTO STRAORDINARIO VERSEGGIO... LIETA SETTIMANA ROBERTO.
  • Andrea Circolo il 21/09/2015 10:24
    La ricerca, il confine tra essere vivo ed essere vivente, apprezzata
  • Vincenzo Capitanucci il 21/09/2015 09:51
    sbadataggine... mi fa pensare a saggine e a fantastiche voli su scope volanti.. .. le erbe aromatica alle Ver-bene.. e alla Salvia.. occhi verdi a un essere femminile che porta tenerezza splendore e speranza.. nell'anima... e tutto l'insieme forma l'incanto festoso della ricerca e della fantasia... ...

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0