PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Al morituro
Na nuvoletta grigia
In cielo s'iza
Mentre lo corpo resta
A polvere divenir.

 

l'autore Don Pompeo Mongiello ha riportato queste note sull'opera

Questo è anche un Acrostico.


3
2 commenti     5 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

5 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • andrea il 23/09/2015 20:32
    a prescindere dal tuo acrostico che mi è piaciuto davvero credo che sicuramente da morituri diverremmo polvere ma a nuvoletta...
  • roberto caterina il 23/09/2015 14:49
    Mi piace Don, è un costrutto simpatico, personalmente avrei detto nell'ultimo "a divenir polvere" evitando di finire con una parola tronca (evitando così un ottonario implicito), ma è una mia pignoleria...
  • Vincenzo Capitanucci il 23/09/2015 10:42
    la morte è solo una nuvoletta grigia.. che per un attimo traghettante.. offusca la luce del sole.. lo corpo resta.. non hanno voluto o potuto portalo con loro.. ma c'è una promessa... verranno a riprenderlo.. l'Infinito... ama ogni Sua forma.. nulla si perde.. Bravo Don bel Tanka-Acrostico...
  • Anonimo il 23/09/2015 09:48
    Spero che la nuvola non sia sempre grigia, anche se lo sarà per chi è un gran peccatore. Pensieri terreni e non solo.
  • Rocco Michele LETTINI il 23/09/2015 09:40
    Osservatore del tempo... e della vita. Eccezionale Don.

2 commenti:

  • Ugo Mastrogiovanni il 25/09/2015 15:27
    La dolcezza e la riverenza di una penna che coglie sempre nel segno.
  • Don Pompeo Mongiello il 23/09/2015 16:29
    A Caterina: Suona meglio come dici, ma non mi è stata accettata la modifica.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0