accedi   |   crea nuovo account

Reduci

Non di luna
ma d'argentea nube
mi ritrovai
la serenità
elevatissima.
Reduci d'un viver numero
li guardo e
sospetto ch'orrenda morte
che di morte orrenda
son presi schiavi.
La verità è per colui Cosciente
d'eroiche virtù
di coraggio divino.
Nitr e Maruila
come pitagorici
nel mezzo cammin
entro Umano e Divino.
Reduci si miran lor stelle
e lor traiettorie
celesti
nobili
d'altre dimensioni,
e sì alte
d'energia di Sommo Amore.
D'orbite il dialogo esser
morto?
Nitr è risveglio d'Intelletto
nell'assonnata civiltà
nella quadrata
delimitata
Libertà.
Maruila porge l'iride
irradia Nitr
qual fu l'Oro pel suo cuore.
D'improvviso un'allegoria
una pittura rivelazione
quadro nell'occhio
fin dentro le sinapsi
corridoio mentale
traversò
trasalii,
ed impercettibili sogni
formandosi s'affermavan.
L'oro è quel sole che
sanguina il mercurio.
Nitr rappresentò disegno
e d'in tratto
vidi:
un leone bestiale
come lupa assennata

1234

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0