PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Una palma è cresciuta Rekale

Una palma è cresciuta a Rekale e sovrasta ogni casa vicina,
e chi passa conosce la storia,
con la fronte si abbassa e si inchina.

Era un giorno forse ventoso, come tanti qui son presenti,
e due soldati carabinieri, salivano il monte Gibele
per arrestare un diciottenne pastore,
che la guerra non voleva lui fare.

A sera, all'orario d'imbarco, consegna ai genitori piangenti
una palma piccina, da piantare davanti la casa,
per ricordo di LUI se non fosse tornato
e sul Piave, al fronte, con molti altri soldati è restato.

Quell'albero piantato a Rekale è nell'isola di Pantelleria
Via del mandarino, ora ha quasi cent'anni e i genitori
hanno raggiunto il figliolo,
un fronte ha proclamato vittoria,,
ma l'uomo continua a far guerre,
anche se in essa,
vi è morte e non gloria.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0