username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Doppie consonanti

Una carrozza aiuta a ricordare

Quando il viaggio è terminato
Il colore è rimasto nelle ruote
Variopinte
E se veloce
è l'invidia che
cancella tutto o
la rabbia che ricorda
anche ciò che non si vuole
c'è sempre una lista
di cose da vedere
o già viste con
calma.

Entriamo di fianco
nelle cose, nelle parole
Noi come doppie consonanti
abbiamo un'unica visione
e facciamo finta di essere esistiti
per lieve fuga
o per attrazione di suoni.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 05/10/2015 17:29
    Apprezzata questa tua molto bella!
  • Rocco Michele LETTINI il 05/10/2015 13:43
    METAFORICA ED ESPRESSIVA... ACUME INTELLETTUALE NEL SAPERLO DISPORRE... IL MIO ELOGIO E LA MIA SERENA SETTIMANA ROBERTO
  • Vincenzo Capitanucci il 05/10/2015 10:44
    Una carrozza aiuta a ricordare... mi riporta al proemio di Parmenide.. e il viaggio verso la Dea del'essere.. ed il carro.. diventa Caro.. e la rozza... con una leggera distorsione dovuta al mozzo di sibilla sibilante delle ruote in rosa.. ed eccoci Caro Rosa (Il colore è rimasto nelle ruote).. c'è sempre una lista interminabile di cose da vedere in questo mondo.. vanno a coppia.. ed una copia l'altra attratta come da un polo magnetico.. per cercare di avere un 'unica visione del creato .. ma senza fondersi.. entriamo di fianco nelle cose.. e mi domando se ne siamo qualche volta veramente usciti.. ci sarebbe da scrivere un libro.. per tutti gli argomenti che tocca sfiora e suscita..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0