accedi   |   crea nuovo account

L'elegia della fame

Abbiamo tutto e
non abbiamo niente

Confusione di occhi

Un porco due porci tre porci quattro porci cinque porci sei porci

La passione di Giovanna D'Arco rinchiusa in un bicchiere

Senti la novità
Bambini che muoiono in Africa perché non hanno nulla da mangiare

E tu che ti strafoghi di birra stravaccato sul letto
con in bocca un panino di Mc Donald

L'elegia della fame comincia oggi

Una società occidentale rovinata dai consumi

In Africa, diceva Moravia
è la natura ad essere più forte dell'uomo.

 

3
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 06/10/2015 07:44
    hai immagini molto forti Ferdinando.. è la Tua via.. di scuoterti scuotendo.. ed io Ti appoggio in pieno.. condivisa su fb.. con il disegno di una donna dai seni enormi (non si vede il viso ) che allatta un essere ridotto a scheletrino..
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2015 06:30
    Con il pensiero del supremo Moravia hai dato avallo alla tua intensa e... pur vera poesia. Lieta giornata Ferdinando.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0