PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Era l'ora

Ora era lì
era l'ora

le mani dell'invisibile l'avevano presa dal suo albero

e
posata su un sasso vicino ad un ruscello

pronta
a vivere

con serenità di foglia autunnale

il lasciarsi andare
nella corrente immensa dell'ultimo guado

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 06/10/2015 09:28
    Ognuno ha il suo appuntamento prefissato... bella.
  • Rocco Michele LETTINI il 06/10/2015 07:25
    Un acuto quanto intenso decanto... Dal tuo acume: il meglio!

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0