PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'ultimo martirio

Inginocchiati amore mio,
durerà tutto
tanto poco,
inginocchiati
da buon agnellino di dio,
durerà il tempo che una candela ci metterà a consumarsi.

Raccogliti in preghiera
e accoglimi,
la candela
smorza ca...
ci sono tanti modi per nobilitare l'anima,
innalzarla,
congiungersi con dio.

Le tue labbra in preghiera
tremano
forse fremono,
hanno voglia di cogliere il frutto del peccato, ma qui,
nella casa di dio
ti giuro, bambino,
peccato non c'è.

Raggiungimi appena puoi
alla cappelletta di campagna, nascosta,
dispersa, nei campi di fiordalisi, ti prego, bambino,
sarà l'ultimo fioretto,
l'ultimo martirio.

 

2
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 06/10/2015 08:37
    Bravo... Fr... una bella denuncia.. vieni tra i fiordalisi.. sarà un ultimo fioretto.. un ultimo martirio.. ma non dirlo a papà ...

2 commenti:

  • loretta margherita citarei il 07/10/2015 04:26
    che dirti?è tutto in rovina oramai, dalla chiesa allo stato è un disfacimento completo di valori, bravo frivolous, ammiro la tua intelligenza
  • frivolous b. il 06/10/2015 08:42
    o al papa!... grande vincy, grazie!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0