username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Perduto amore

Smarrita in una favola
che ormai più non mi appartiene.

Ero la tua principessa,
persa nel profumo dei tuoi baci.

Ora nei tuoi occhi di ghiaccio
come pugnali trafiggono il cuore

Nell'oblio del silenzio...

hai sepolto il nostro amore,
tra questo deserto arido,
nei labirinti dell'indifferenza.

Sei melodia nell'anima mia,
nel mio eden di segreti e illusioni...

Ora che t'ho perso.

 

3
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • AlfaCentauri il 27/02/2016 17:27
    DOVE C'è UN CLONE C'è MAMMA DOMIZIA...
  • Domiziana Gigliotti il 07/10/2015 14:29
    Le favole non sempre sono a lieto fine. Mi piace il verso "che ormai più non mi appartiene"... Un pensiero molto profondo e maturo. L'Amore spesso illude e poi delude.
  • Rocco Michele LETTINI il 07/10/2015 13:30
    Felicissima e prolifica permanenza tra gli amici della Casa di Poesieracconti...
    Un sentito quanto doveroso lamento... Mirabile verseggiare. Lieto meriggio.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0