accedi   |   crea nuovo account

Sii ciò che sei

Comincia con la fine
L'inverno di questa mia generazione
Comincia con la fine
I ratti sono ovunque
Si mascherano da bulli e indossano lunghe e sgargianti giacche metalliche
La società è un mondezzaio
Non c'è più tempo per l'essere
La società è un mondezzaio
Semplicemente un mondezzaio
Semplicemente semplicemente semplicemente un mondezzaio
I ratti si vestono da bulli
Sono i sindaci i capi stato i milatari le bombe le mine i panini di Mc Donlad
Un vasto cancro invade questa nostra società occidentale
Semplicemente un mondezzaio semplicemente semplicemente semplicmente un mondezzaio
Impazza il precariato mentre bambini vanno a scuola ad imparare l'ABC
Comincia con la fine
L'inverno di questa mia generazione
Impara ad essere ciò che sei
Oltre la moda ed i costumi
Oltre le lauree i condizionamenti i pregiudizi gli idealismi le cose dette ma mai messe in pratica
Sii ciò che sei
Semplicemente semplicemente semplicemente ciò che sei

 

0
2 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 11/10/2015 13:03
    Sempre più insegnante di saggio vivere... Dal verso di chiusa l'avallo per questo tuo encomiabile poetar.
  • Vincenzo Capitanucci il 11/10/2015 08:15
    impara ad essere quel che semplicemente sei... oltre le mode i costumi le lauree.. i condizionamenti i pregiudizi.. gli idealismi (quante persone hanno ucciso gli idealismi molto di più di tutte le bombe atomiche del mondo ) e le cose dette ma mai fatte.. la società è un mondezzaio.. ma qualche bel fiore nasce.. e riscatta le colpe di tutti.. Buona domenica Ferdinando.. non parliamo di ratti.. se no Michele sta male..

2 commenti:

  • Ada Piras il 11/10/2015 18:27
    Sembra cosi semplice... e invece quel verbo è cosi complicato.
  • Anonimo il 11/10/2015 10:08
    Ho imparato bene ad essere ciò che sono... ma anche essere nulla da fastidio ai ratti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0