PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La Scacchiera sotto le Stelle

Guardo un cielo nuovo
E da sotto le prime nuvole
Appaiono le vecchie stelle

Il Sole si inchina stanco ma soddisfatto
Piano la Luna conquista il cielo

Pedina nel Mondo mi muovo
A piccoli passi sulla scacchiera
Destinato ad andare sempre avanti

Attraversando banchi bianchi e neri
sempre volto all'azimut
zigzagando libero penso

Il cielo nuovo mi guarda
Mi dona un altro giorno
Da riempire di me per riempire me

Mi dona altri incontri
E Gioia mi cammina accanto
Cavalcando la felicità
Sono vivo e vivo resterò
Sempre e per sempre qui

Sotto la volta di un Cielo
Nuovo ma sempre uguale

 

1
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 17/10/2015 18:23
    molto bella.. i pedoni.. sono gli unici a non poter tornare indietro..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0