PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Se solo esistessi

Sai d'ignoto!
Non un volto, non capelli.
Né le mani a colorare le parole senza voce;
Il tuo corpo io fisso nel nulla
in un ricamo terso di fantasia.
In purezza d'aria.
Parole di azzurri pensieri,
parole di sentimenti leggeri
fugaci, trepide a volte:
note su un variabile registro
carezzano una timida speranza
che fa capolino, di rado, avara.

A volte sogno che nasca questo reale.

 

1
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Domiziana Gigliotti il 17/10/2015 14:36
    La fantasia ha la capacità di ricamare ciò che in realtà non esiste, non per sfortuna o per destino avverso, ma solo perchè è pura e semplice fantasia... accade, però, che ciò che cerchiamo, a volte, è al nostro fianco e non sappiamo apprezzarlo perchè l'uomo, per natura, è incontentabile ed è sempre alla ricerca di...

2 commenti:

  • Chira il 17/10/2015 14:08
    L'amore "perfetto" è solo quello sognato, forse... questione di fortuna, forse... i sogni sono belli perché tali, spesso la realtà delude ma questo è il vivere. " A volte " dell'ultimo verso nasconde insieme il timore e il desiderio di vivere l'Amore. Bella bella, Gino!
    Chiara
  • Ugo Mastrogiovanni il 17/10/2015 13:25
    Tutti abbiamo immaginato, plasmato e sperato in un a more ideale; la realtà è stata quasi sempre diversa, ma la tua bellissima ode fa ben sperare.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0