PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

La ricerca della purezza

Le giornate si susseguono
uguali
come una cantilena molle.

Non ho pensieri per la testa
se non la necessità di fare bingo
al gioco della vita

nessuna ambizione
sazierà
la mia sete di purezza

è questo quello che sono adesso:
un angelo mutilato
che aspetta la sua ricostruzione.

E nei silenzi si perdono le mie ali
come preghiere restituite al mittente.

Nei silenzi d'angoscia e di cattiva creanza.

Non vedi quanto è sporco tutt'attorno?
Ma è davvero sporco?

Si lo è.

Gli ospedali sono pieni
e le prigioni sono piene
e le strade pullulano di genti infelici

La sporcizia è ovunque

Ti ho vista scendere le scale del tuo amore
con una carabina in braccio

ciò che volevi era disfarti del mondo cattivo
e la tua protesta
era anche la mia protesta

Andiamocene sul monte della resurrezione
cuori diversi uniti da un unico grande obbiettivo

il tuo amore è anche il mio amore
la tua ricerca anche la mia ricerca.

 

1
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 18/10/2015 11:21
    Lasciamo splendere la poesia del distico di chiusa... ch'è sincero et... puro amare...
  • Vincenzo Capitanucci il 18/10/2015 10:10
    il tuo amore è anche il mio amore
    la tua ricerca anche la mia ricerca. Angeli..

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0