PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Opaca luce

Lo sole,
astro divino,
te invita a pregare,
ne lo alto cielo
aspetta
no tuo gloria a Dio,
polvere mai sarai,
de luce investito
essendo,
luce rimarrai,
ma se peccati avrai
mai splenderai.

 

1
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • roberto caterina il 21/10/2015 10:47
    Luce, polvere, peccato e preghiera si muovono molto bene in questa tua bella poesia.
  • Paolo Villani il 20/10/2015 16:46
    È bello e giusto accostare la preghiera con la Luce dell'anima come in questa bella poesia.
  • Rocco Michele LETTINI il 20/10/2015 15:08
    Col Divino nell'animo... Splendido verseggio Don

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0