PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

All'amico ritrovato

Vanno e vengono
le tempeste,
ma lo vero amico
ne lo cor
sempre resta,
senza conoscer funeste.

 

2
0 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Vincenzo Capitanucci il 25/10/2015 08:24
    un amico supera le nubi che nei rapporti si possono creare..
  • Glauco Ballantini il 24/10/2015 22:06
    Perché gli amici sono come le stelle, che non le spengono i temporali... parafrasando Vecchioni.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0