accedi   |   crea nuovo account

Il diamante dai mille carati e da un solo carattere

Siamo diamanti
dai mille carati imprigionati nelle faccette di un solo carattere

Cara Te
è
quasi impossibile cambiare

lo so

ci vorrebbe un colpo di Karate

una mano di vuoto
che
ci aprisse

spaccandola
come una tegola

la nostra già divisa testa in due

sostituendo
quel re dall'io tirannico con un re sovrano

sacramentale

Se
non lo faremo da noi
l'eseguirà il cielo
e
sarà uno sciabordio doloroso di continue acque ribollenti

 

2
0 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/10/2015 09:44
    Un invito a non tesoreggiare i sete peccati capitali... per non ritrovarsi QUEL DI' in uno "uno sciabordio doloroso di continue acque ribollenti". Più bontà... meno diamanti.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0