accedi   |   crea nuovo account

I nodi di un non dì

I nodi
impediscono la venuta del dì

continuando
ad appoggiare la nuca su quel groviglio di ferite diventano sempre più grossi

non è facile scioglierli da soli
si finisce con l'innervosirsi
e
nel strapparsi i capelli si perde una parte essenziale di noi

basterebbe sedersi in cucina o nella stanza più luminosa della casa

avere un balsamo di determinazione un pettine di parole e l'attenzione operante di due mani amiche

Improvvisamente
sentiresti
il Tuo corpo

in una luce
di benessere

scorrere libero

dalla testa ai piedi

 

3
1 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 28/10/2015 09:46
    Uno straordinario decanto forgiato con acume. IL MIO ELOGIO VINCE'.
  • Glauco Ballantini il 28/10/2015 07:33
    La pettinatura universale fatta da mani amiche, dall'alto verso il basso.

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0