PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

L'insurrezione del cuore

Le esperienze hanno invisibili corde
su cui suonare.
Attraverso ponti instabili
ritorna il desiderio
dell'orecchio.
Ascolta
ritrova i suoni e
scende negli abissi
perché la memoria è solo distanza
una barca a vela all'orizzonte

mentre bisogna naufragare
per sentire
la musica
che prepara l'insurrezione del cuore.

 

2
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 30/10/2015 12:28
    Un serto più che meritato per questa tua eccelsa!
  • Vincenzo Capitanucci il 30/10/2015 11:35
    Che bella che bella che bella.. Roberto...

    Ô que ma quille éclate! Ô que j'aille à la mer! Rimbaud...

    Fuir! là-bas fuir! Je sens que des oiseaux sont ivres
    D'être parmi l'écume inconnue et les cieux... Mallarmè
  • Rocco Michele LETTINI il 30/10/2015 09:39
    Encomiabili osservazioni. Ascoltarsi per... ritrovarsi... prima che sia troppo tardi. Lieta giornata Roberto.

1 commenti:

  • Domiziana Gigliotti il 30/10/2015 16:33
    Le esperienze hanno corde invisibile... ma hanno la capacità di segnare con solchi profondi la vita... Buona serata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0