accedi   |   crea nuovo account

Londra

Il pellicano stanco si ciba di trote con una grossa aria cattiva
guardatelo scorazzare dentro il parco di St. James
si battibecca con gli altri animali e con gli umani
che bello vederlo, che spettacolo irripetibile
odori di buono salgono su dalle profondità del lago
ecco Londra impettita della sua meraviglia naturalistica.

Londra è una larga fica bagnata
umida di odori di sapori di folklore carnevalesco
e ogni centimetro di Chinatown è una festa per i bulbi oculari
collirio di gente-macchina che avanza impazzita lungo le
strettoie della città

la regina è una capocchia di spillo nelle increspature dell'europa
la vedo scolpita in ogni monumento della città
disegnata su tutti i muri circondare le aiuole montate a festa
per il Natale imminente.

Ed Harrods nasconde il gelo di un capitalismo insensato
Rolex 15000 pounds e tanta dimenticanza per la povertà di tutto l'altro mondo

confusione di mani e di piedi
missione salvataggio per il paesano in vacanza
Londra che ebbrezza la meraviglia del Tower Bridge
tremano sirene dell'ambulanza
l'underground è un insieme di piccoli microbi accalcati in fila
vorrei non tornare mai da qui
starmene sdraiato su un prato inglese per tutta l'eternità

Londra fifona Londra piagnona Londra meraviglia del secolo nuovo
confraternita di colori mentre il mondo muore ed io
mi addormento un po' più in là.

 

2
0 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rocco Michele LETTINI il 03/11/2015 06:14
    UNA LONDRA PARTICOLARE MAGISTRALMENTE VERSEGGIATA.
  • Vincenzo Capitanucci il 02/11/2015 07:48
    e io mi addormento un po' più in la come un pellicano stanco...
  • vincent corbo il 02/11/2015 07:26
    Una particolare, caotica, multicolore e personale fotografia della capitale del mondo.

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0