PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ho peccato d'orgoglio

Oh I, che d'orgoglio peccai
e pecco ancora a dismisura,
perso ho la via che porta a Dio.

 

5
3 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • vincent corbo il 04/11/2015 06:46
    Riconoscere qualcosa di noi che non ci piace è già un passo avanti che ci permette di vedere una debole luce.
  • roberto caterina il 03/11/2015 18:10
    Concordo con quanto dice Capitanucci... chi scrive poesie lo fa per se stesso e per il vento. Deve bastare...
  • Vincenzo Capitanucci il 03/11/2015 17:03
    non si perde mai la via.. Don... si può solo smarrire in alcuni momenti.. quello che a volte Ti frega .. è un troppo forte desiderio.. di riconoscimento... passa una buona serata.. e sii paziente.. chi Ti deve veramente apprezzare... per quello che scrivi.. è il Divino.. Tu scrivi per il Vento... e nel Vento viaggi.. e questo ci deve bastare...
  • Rocco Michele LETTINI il 03/11/2015 15:08
    La tua futura casa è sempre la stessa: l'Eden Don Pompè. Sii sempre orgoglioso di Te.

3 commenti:

  • augusto villa il 04/11/2015 22:18
    Non dimenticarti della Sua misericordia!!!
    Quindi niente panico: siamo ancora in tempo a migliorarci!!!
    Grande abbraccio,
    Augusto.
  • Marysol il 03/11/2015 23:20
    Pensi d'aver perso la via a causa del tuo orgoglio?
    Siamo peccatori... Dio lo sa e ci ama lo stesso.
    Ed anche noi...
    E poi, se fare i conti col tuo orgoglio, è lo scotto da pagare per averti così come sei, prolifico, sagace e grande poeta... lo paghiamo tutti volentieri!!
    Don, grande Don, grazie di esistere...
    Con ammirazione..
  • Paolo Villani il 03/11/2015 14:52
    Non abbaterti, chi riconosce di peccare d'orgoglio è un uomo mite

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0